Johnny Mad Dog

Ieri sera ho visto Johnny Mad Dog al London Film Festival.
Che dire, un pugno nello stomaco, ma che pugno!
Il film e’ girato in Liberia con ragazzini non professionisti che fino a pochi anni prima combattevano nelle milizie irregolari, armate fino ai denti e senza freni, che terrorizzavano il paese. Convinti della loro immunità alle pallottole, riempiti di droga e esaltati da rituali tribali, andavano in giro con Uzi e Kalashnikov uccidendo con una ferocia priva di ogni freno morale.
Uno dei ragazzini ruba un vestito bianco da sposa che diventa la sua uniforme di guerriero, altri indossano caschi da motociclista o acconciature da mohicano o costumi da robot dei cartoni animati, e la violenza assume connotati ancora più grotteschi e inumani.
Il film, nella sua ferocia, è scritto, narrato e fotografato benissimo.

Il regista del film, Jean-Stéphane Sauvaire, ha creato una fondazione per sostenere i ragazzini-soldato.

Pubblicità

Una Risposta a “Johnny Mad Dog”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: